domenica 20 gennaio 2013

Il Tiramisù


Il Tiramisù è uno di quei dolci che piace a tutti e ogni mamma ha la sua ricetta, la mia ad esempio lo faceva coi Pavesini, a me però non piaceva, così un giorno mi sono messa a sperimentare. La prima volta l'ho fatto solo coi tuorli montati, me lo ricordo ancora, era compattissimo; poi ho provato la crema con la panna montata ma no, lo trovavo troppo pesante, poi ho provato con gli albumi montati, ma per quanto li montassi, dopo poco la crema cedeva. Un giorno però ho avuto l'illuminazione, ed eccola, la ricetta perfetta. La crema è soffice ma consistente e nel complesso è una meraviglia. Non è per essere di parte, ma mi viene proprio bene. Alessandro riesce a mangiarsi una teglia in due giorni da solo, la mia famiglia idem. Con queste dosi vi viene un bel tiramisù a 3 strati, come quello in foto, più qualche monoporzione che io faccio sempre per i golosi extra.

Ingredienti:

750 gr. di mascarpone, se lo trovate consiglio il Mila
6 uova
12 cucchiai di zucchero fine
500 gr. di savoiardi
caffè q.b.
1 fialetta di rum per dolci (opzionale)
cacao amaro

La prima cosa che dovete fare, è separare i tuorli dagli albumi e iniziate col montare i primi con 6 cucchiai di zucchero fino a quando non ottenete una crema bella gonfia e spumosa. Successivamente montate gli albumi, e qui arriva la super tecnica ninja che vi permetterà di ottenere una crema me-ra-vi-glio-sa. Che cosa dovete fare? Con la frusta elettrica incominciate a montare gli albumi, quando iniziano a fare la classica schiuma bianca, aggiungete, uno alla volta e mai prima che quello precedente sia stato incorporato, gli altri 6 cucchiai di zucchero. Dovrete montare fino a quando gli albumi non saranno sodi e lucidi. Dovranno essere montati a "becco d'uccello" ovvero, quando estraete le fruste dal composto, si crea un ciuffetto appuntito simile a un becco.
A questo punto, senza usare le fruste elettriche, unite il mascarpone ai tuorli montati e sucessivamente gli albumi mescolando dal basso verso l'alto.
Adesso componiamo il dolce: inzuppate i savoiardi nel caffè tiepido e create il primo strato di biscotti; se volete seguire la mia ricetta, io il caffè non lo zucchero e ci aggiungo una fialetta di rum per dolci. Stendete uno strato di crema e andate avanti fino a che non terminate gli ingredienti. Terminate con il cacao amaro. Io consiglio di lasciarlo a riposare almeno una notte in frigo.

Buon Appetito!


Nessun commento:

Posta un commento